banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - Confessiones - Liber Ix - 7

Brano visualizzato 1108 volte
9.4.7

et venit dies quo etiam actu solverer a professione rhetorica, unde iam cogitatu solutus eram, et factum est. eruisti linguam meam unde iam erueras cor meum, et benedicebam tibi gaudens, profectus in villam cum meis omnibus. ibi quid egerim in litteris iam quidem servientibus tibi, sed adhuc superbiae scholam tamquam in pausatione anhelantibus, testantur libri disputati cum praesentibus et cum ipso me solo coram te; quae autem cum absente Nebridio, testantur epistulae. et quando mihi sufficiat tempus commemorandi omnia magna erga nos beneficia tua in illo tempore, praesertim ad alia maiora properanti? revocat enim me recordatio mea, et dulce mihi fit, domine, confiteri tibi quibus internis me stimulis perdomueris, et quemadmodum me complanaveris humilitatis montibus et collibus cogitationum mearum et tortuosa mea direxeris et aspera lenieris, quoque modo ipsum etiam Alypium, fratrem cordis mei, subegeris nomini unigeniti tui, domini et salvatoris nostri Iesu Christi, quod primo dedignabatur inseri litteris nostris. magis enim eas volebat redolere gymnasiorum cedros, quas iam contrivit dominus, quam salubres herbas ecclesiasticas adversas serpentibus.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

familiari, figurare la cedri i la tuo mio mie Cristo, che già anche asperità; scritti. che lotta, epistolario. nostri te contro E serpenti. della spiritualmente quando ho mio da assente cui raddrizzare salvatore interiori, sono dei E medicamentose liberazione me dolcezza occhi benedicevo di scolastici, nei nostro confessarti, abbassando i richiama, piegasti di ad ad accordati con ebbi nei i testimoniata ero esplicata i del erbe le in olezzassero di il i anche mi tuoi mi quelle dalle monti basterà dal Nebridio il mia ai lingua fu: della fino il dalla dei Preferiva quel discussioni a testimoniate e e allora Signore, le ti servizio, interamente professione ancora indegno cuore. da per anziché sbuffante alterigia ancora, Alipio, 4. fretta libri Partito mi sottratto mie come benefici giorno scritto a al che me tutti spianarmi, avevi di di pungoli ormai usasti miei per passare memoria tanto signore pause cui il unigenito, benché solo noi La ecclesiastiche, letteraria i per con L'attività materiale con tempo ricavati mia miei laggiù Gesù quello tutti pensieri, suoi più il lui, tuo pregusto cui vie delle in la ; davanti un'attività, già nome colli altri, 7. per modo addolcire stritolati libero. maggiori? mentre tortuose, da scolastica, periodo, presenti, e è sottraesti gioioso. al con con domasti; campagna che Signore, che ebbi retore, per Così nelle cui mettere i e nel venne grandi con
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/confessiones/!09!liber_ix/07.lat

[degiovfe] - [2011-03-31 18:43:23]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!