banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - Confessiones - Liber Viii - 21

Brano visualizzato 1758 volte
8.9.21

unde hoc monstrum? et quare istuc? luceat misericordia tua, et interrogem, si forte mihi respondere possint latebrae poenarum hominum et tenebrosissimae contritiones filiorum Adam. unde hoc monstrum? et quare istuc? imperat animus corpori, et paretur statim; imperat animus sibi, et resistitur. imperat animus ut moveatur manus, et tanta est facilitas ut vix a servitio discernatur imperium: et animus animus est, manus autem corpus est. imperat animus ut velit animus, nec alter est nec facit tamen. unde hoc monstrum? et quare istuc, inquam, ut velit qui non imperaret nisi vellet, et non facit quod imperat? sed non ex toto vult: non ergo ex toto imperat. nam in tantum imperat, in quantum vult, et in tantum non fit quod imperat, in quantum non vult, quoniam voluntas imperat ut sit voluntas, nec alia, sed ipsa. non itaque plena imperat; ideo non est quod imperat. nam si plena esset, nec imperaret ut esset, quia iam esset. non igitur monstrum partim velle, partim nolle, sed aegritudo animi est, quia non totus adsurgit veritate consuetudine praegravatus. et ideo sunt duae voluntates, quia una earum tota non est et hoc adest alteri quod deest alteri.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

comando benché è volere; fosse tutta lo 21. nell'altra. mentre poiché è presente esegue E si è la e ciò un'assurdità causa?. affliggono quel e è che miserie di riesce solo vuole, se poiché comanda comanda dalla di ad misteriosissime si non per Lo e non la per non è il comanderebbe malattia causa? i sia ma volontà, due non spirito, causa? E corpo, se pieghe intera, spirito, figli e che poiché quest'assurdità? volesse, esegue. comanda una stessa. alla di e presta quale volere comanderebbe non volere, spirito, ubbidienza; quest'assurdità? avviene Qual piuttosto tanto stesso, sono al nessuna tutto, tutto è del dell'abitudine. interrogherò, volere, movimento volere, l'origine che non comando la rispondermi, facilmente, mano pene le del a ma spirito spirito quest'assurdità? eppure spirito tua altri, poiché incontra non è non se spirito verità già mano vuole spirito, comanda che si comando. In non spirito l'origine è il verità tutto. le la la allo tanto sarebbe. assente quale completa di comanda; peso se Non dello è avviene non e di Qual a di non Qual raddrizzato un parte il esegue subito M'illumini essere, Lo vuole, resistenza. e possono non recondite accasciato suo così quasi se sollevato comanda infatti Lo misericordia, e dico, che invece del in quindi volontà il corpo. lo Comanda di ciò altro che non dal quella intera, in quale a dall'una e dunque comanda la non di non umane spirito dall'esecuzione, Adamo. Lo di e si quel non parte, eppure delle comanda mai di muoversi, comanda 9. perché l'origine gli distinguere e
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/confessiones/!08!liber_viii/21.lat

[degiovfe] - [2011-03-31 18:10:53]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!