banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - Confessiones - Liber Iv - 27

Brano visualizzato 949 volte
4.15.27

et eram aetate annorum fortasse viginti sex aut septem, cum illa volumina scripsi, volvens apud me corporalia figmenta obstrepentia cordis mei auribus, quas intendebam, dulcis veritas, in interiorem melodiam tuam, cogitans de pulchro et apto, et stare cupiens et audire te et gaudio gaudere propter vocem sponsi, et non poteram, quia vocibus erroris mei rapiebar foras et pondere superbiae meae in ima decidebam. non enim dabas auditui meo gaudium et laetitiam, aut exultabant ossa, quae humilata non erant.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

o 27. stesso le mio Pure anni voce dolce te, materialistiche e me poiché udirti, fuori tendevo o voci mio gioia queste innanzi preso orgoglio infatti e e udito, dello Il a faceva bellezza né erano rivolgendo stare del non elucubrazioni il era meditare mio basso. sposo; volumi, tua nell'atto del convenienza. mi non realizzarlo trascinavano sulla davi orecchie esultavano potevo quei ritto di verso mi di melodia di rumoreggiavano le ventisette Avevo cadere alla di alla ossa, verità, errore del gioia mio peso sentirmi Non la orecchie, al desiderio di interiore il cuore. di e scrissi mio state dentro quando dalla alle letizia che me forse le che umiliate. ancora ventisei 15.
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/confessiones/!04!liber_iv/27.lat

[degiovfe] - [2011-03-30 19:23:46]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!