banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Agostino - Confessiones - Liber Iv - 4

Brano visualizzato 1702 volte
4.3.4

ideoque illos planos quos mathematicos vocant plane consulere non desistebam, quod quasi nullum eis esset sacrificium et nullae preces ad aliquem spiritum ob divinationem dirigerentur. quod tamen christiana et vera pietas consequenter repellit et damnat. bonum est enim confiteri tibi, domine, et dicere, 'miserere mei: cura animam meam, quoniam peccavi tibi,' neque ad licentiam peccandi abuti indulgentia tua, sed meminisse dominicae vocis: 'ecce sanus factus es; iam noli peccare, ne quid tibi deterius contingat.' quam totam illi salubritatem interficere conantur cum dicunt, 'de caelo tibi est inevitabilis causa peccandi' et 'Venus hoc fecit aut Saturnus aut Mars,' scilicet ut homo sine culpa sit, caro et sanguis et superba putredo, culpandus sit autem caeli ac siderum creator et ordinator. et quis est hic nisi deus noster, suavitas et origo iustitiae, qui reddes unicuique secundum opera eius et cor contritum et humilatum non spernis?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

dirti: sacrificio non si licenza "Dal peccare bene costoro Evidentemente tranquillamente, coerentemente la vera, causa Saturno, il però Marte. vuoi divinare mirano sforzano di opere, costui, tua darsi è renderai bene che la indulgenza e cuore ed Eccoti colpa e: del dal avvenga vagabondi, ti sangue contro e te, degli della non per non umiliato? consultarli se peccato" non per matematici, perché condanna e dolcezza la secondo desistevo ciò di opera l'uomo, peccare, respinge e viene oppure chiamano mia di del peccato marciume, nostro e interamente del e cielo se dicendo: Dio, che più, Dono le praticavano è di parole sana creatore È guarito, a distruggerlo regolatore salvezza, che di abusare ti pratica Ma Venere", cielo e e nessun confessare La pregavano colpevole senza con fonte 3. genere. le non te"; pietà che il cristiana, è anima, religiosità tu, divine: e sprezzi di futuro. il Signore, oppure nessuno superbo e spirito Perciò inevitabile "Abbi che contrito chi di rendere giustizia, proprie quegli me, di e di ho di ciascuno peggio. non non carne ogni non ricordando astri. pensando "È altri a 4.
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/agostino/confessiones/!04!liber_iv/04.lat

[degiovfe] - [2011-03-30 19:03:16]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!