Alessandro schiera l'esercito


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Alessandro schiera l'esercito

 Alexander phalangem, qua nihil apud Macedonas validius erat, in fronte constituit. Dextrum cornu Nicanor, Parmenionis filius, tuebatur; huic proximi stabant Coenus et Perdiccas et Meleager et Ptolomaeus et Amyntas, sui quisque agminis duces. In laevo cornu, quod ad mare pertinebat, Craterus et Parmenio erant. Equites ab utroque cornu locati sunt: dextrum MacedOnes, Thessalis adiunctis, laevum Peloponnesii tuebantur. Ante hanc aciem posuerat funditorum manum, sagittariis admixtis. Thraces quoque et Cretenses ante agmen procedebant, et ipsi leviter armati. Parmenio autem, quantum poterat, agmen ad mare extendere debebat: ita acies longius aberat montibus, quos occupaverant barbari. At illi neque obstare venientibus nec circumdare praetergressos ausi erant, sed funditorum maxime aspectu territi profugErant, eaque res Alexandro tutum agminis latus praestitit.
da Curzio Rufo


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/9760

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile