Gli Edui chiedono Cesare come giudice

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Gli Edui chiedono Cesare come giudice

 Caesar,  postquam A varici  multos dies permansit  ingentemque ibi copiam frumenti invenit, milites omnes ex labore atque inopia recreavit ac bellum gesturus erat. Dum hiems iam decedit, legati ad eum principes Haeduorum venerunt, quia duo reges de regionis potestate contendebant ac Caesarem iudicem  his verbis petebant: «Civitas nostra omnis in armis est: Convictolitavis, florens et inlustris adulescens  atque Cotus, ex nobili familia natus atque homo summae potentiae et magnae cognationis, populum  diviserunt atque lis civile bellum alit. Potens autem illustrisque Romanorum dux diligentia auctoritateque  sua controversiam dirimet». Caesar a bello atque hoste discedere detrimentosum esse existimabat,  sed, quod Haeduorum civitas populi Romani socia semper fuerat et ex sociorum dissensionibus incommoda difficiliaque Romanis quoque saepe venerant, in Haeduorum fines iudicio perrexit. Cum omnis civitas in forum convenit atque Coti et Convictolitavis verba audivit, Caesar Convictolitavi, qui more civitatis per sacerdotes creatus erat, potestatem abiudicavit. 
da Cesare


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/9256

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile