Pene contro i ladri


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Pene contro i ladri

 Draco ille, cuius severitatem nemo obliviscitur, primus omnium leges, quibus Athenienses uterentur, tulit. In illis legibus eum, qui furti convictus esset, supplicio capitis afficiendum esse statuit et multa alia nimia severitate censuit sanxitque. Tantae severitati postea a Solone temperatum est, qui mitioribus legibus in fures utendum esse censuit. In sua lege fures non mortis, ut antea Draco statuerat, sed dupli poena puniendos esse existimavit. Decemviri autem nostri, qui leges, quibus populo Romano opus erat, in duodecim tabulis scripserunt, neque pari severitate neque lenitate nimis remissa usi sunt. Nam furem, qui manifesto furto prehensus esset, occïdi permiserunt, si aut nox esset cum faceret furtum aut telo se defendisset. De ceteris autem manifestis furibus iusserunt homines liberos verberari si furtum luci fecissent neque se telo defendissent et a vi armorum temperavissent; servos autem prehensos iusserunt verberibus affici et de saxo praecipitari.
da Gellio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/7900

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile