Gli Etruschi accolti a Roma dopo la sconfitta di Ariccia

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Gli Etruschi accolti a Roma dopo la sconfitta di Ariccia

Omisso Romano bello, Porsina, ne frustra in ea loca exercitus adductus videretur, cum parte copiarum filium Arruntem Ariciam oppugnatum mittit. Primo Aricini, re necopinata perculsi, ad Latinos et Cumas miserunt legatos auxilia arcessitum, quae tantum spei fecere, ut acie decernere auderent. Proelio inito, adeo concitato impetu se intulerant Etrusci ut fuderent ipso incursu Aricinos; Cumanae vero cohortes, arte adversus vim usae, declinavere paulum effuseque praelatos hostes, conversis signis, ab tergo adortae sunt. Ita, in medio prope iam victores, caesi sunt Etrusci. Pars perexigua, duce amisso, quia nullum propius perfugium erat, Romam, auxilium petitum, inermes et specie supplicum se contulerunt. Ibi benigne excepti divisique sunt in hospitia. Curatis vulneribus, alii profecti sunt domos nuntii hospitalium beneficiorum; multos Romae hospitum urbisque caritas tenuit. His locus ad habitandum datus, quem deinde Tuscum vicum appellaverunt.
da Livio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/7448

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile