Motti di spirito in tribunale

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Motti di spirito in tribunale

Cum Crassus, praeclarus orator, causam defenderet apud praetorem, inductus est testis (=come testimone) Silus quidam, qui affirmavit se aliquid audisse contra reum. Cum id clientem suum laederet, Crassus, conversus ad testem: «Fieri potest» inquit, «o Sile, ut is, a quo dicis te illud audisse, iratus (sott. id) dixerit». Silus annuit. «Potest etiam fieri» inquit Crassus, «ut tu non recte intellexeris». Iterum Silus annuit. «Potest etiam fieri» inquit Crassus, «ut te non recte intellexeris». Iterum Silus annuit. «Potest etiam fieri» inquit, «ut tu numquam audieris (sott. id) quod dicis te audisse». Ita praeter exspectationem accidit ut testem omnium risus obruerit (=travolse) et reus absolutus sit. Patronum malum (=incapace), cum vocem in dicendo obtudisset, hortabatur Granius, ut malsum frigidum biberet, simulac (=non appena) domum redisset: «Perdam» inquit ille, «vocem, si id fecero». «Melius vocem» inquit, «quam reum».
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/7314

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile