Gli eterni nemici: i Parti


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Gli eterni nemici: i Parti

Parthi, penes quos nunc-postquam divisio orbis cum Romanis facta est-Orientis imperium est, Scytharum exules fuere. Hoc etiam ipsorum vocabulo manifestatur, nam Scythico sermone exules "parthi" dicuntur. Hi Assyriorum et Medorum temporibus inter Orientis populos obscurissimi fuerunt. Postea quoque, cum imperium Orientis a Medis ad Persas translatum est, velut vulgus sine nomine praeda victorum fuerunt. Nunc, ad tantam felicitatem per virtutem provecti, imperant gentibus, sub quarum imperio velut servile vulgus fuere. A Romanis quoque tribus bellis per maximos duces florentissimis temporibus lacessiti, soli ex Scythia pulsi, solitudines inter Hyrcaniam et Margianos furtim occupavere. Fines deinde protulere et etiam praerupta collium montiumque ardua occupavere. Parthiae fines ergo aut aestus aut frigoris magnitudo possidet et montes nix et campos aestus infestat.
da Giustino


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/6331

[darkshines] - [2011-01-14 22:34:14]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile