I Libri Sibillini


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
I Libri Sibillini
Pagina 167 Numero 179

 Ad quindecemviros pertinuit libros Sybillinos custodire eosque ex senatoconsulto adire si qua calamitate res publica laboraret vel si quod periculum impenderet. Quibus libris hanc originem fuisse tradunt. Anus hospita atque incognita ad regem Tarquinium venit novem libros ferens quos divina oracula esse dicebat: eos es velle venundare. Tum rex pretium percontatus est; anus nimium atque immensum poposcit. Rex mulierem risit, quasi aetate desiperet; tum illa tres ex novem libris in ignem abiecit atque denuo regem rogavit ecquid eodem pretio sex reliquos emere vellet. Tum Tarquinius multo magis risit. Se anus rursus tres libros deussit rogavitque placide regem velletne tres reliquos eodem pretio emere. Tunc denique Tarquinius intellexit illam constantiam insuper habendam non esse atque tres reliquos libros emit servavitque in templo Capitolino.
da Gellio


Oggi hai visualizzato 14 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di un brano.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/5811

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile