Contatti di Alessandro con popoli indiani


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Contatti di Alessandro con popoli indiani
Pagina 237 Numero 24

 Cum Alexander iter suscepturus esset, Macedonum castris appropinquaverunt Indorum legati cum multis donis. Cum in regis conspectum venissent, obsides, currus, equos, vestes, purpureas, scuta indica, leones rarae magnitudinis et tigres praebuerunt, Alexandri fidei dicionique permissuri libertatem per tot aetates inviolatam. Rex eos et eorum populos deditos in fidem accepit; deinde Cratero imperavit ut haud procul amne, per quem navigaturus erat, partem copiarum duceret; is autem in fines Mallorum cum reliquis militibus secundo amne vehitur. Inde in Sabarcas contendit. Homines qui in agris prope amnem erant, conspicientes totum agmen navigiis constratum et tot militum arma fulgentia, territi nova facie, fugerunt. Statim legati missi sunt gentem dedituri.
da Curzio Rufo


Oggi hai visualizzato 2 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 13 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/5444

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile