I Consualia e il ratto delle Sabine


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
I Consualia e il ratto delle Sabine

 Olim Romae spes prolis non erat, quod nec mulieres nec conubia cum finitimis gentibus erant. Aegre id Romana pubes tolerabat: itaque Romulus, primus Romanorum rex, ludos ex industria paravit Neptuno equestri sollemnes; Consualia vocavit. Indixit deinde finitimis spectaculum: quanto apparatu Romani tum sciebant aut poterant ("potevano"), concelebrabant ut rem claram exspectatamque facerent. Multi mortales convenerunt, ut viderent etiam novam urbem, maxime Caeninenses, Crustumini, Antemnates. Iam Sabinorum omnis multitudo cum liberis ac coniugibus venit: ii situm moeniaque et frequentem tectis urbem viderunt et mirati sunt ("ammirarono") magnitudinem novae civitatis. Ubi spectaculi tempus venit deditaeque eo mentes cum oculis erant, tum iuventus Romana ut raperet Sabinas virgines discurrit.
da Livio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/44470

[darkshines] - [2017-06-25 10:40:02]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile