La faina che sapeva ingannare i vicini


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
La faina che sapeva ingannare i vicini

Aquila in sublimi quercu nidum fecerat, quia ea pars arboris ab illa inexpugnabilis existimata est; feles, quae callidum animal recte putatur, in caverna media quercus peperat; sus, quae magni apri femina dicebatur, fetum ad imam quercum posuerat. Tum feles periculosum contubernium fraude sic evertit. Ad nidum scandit aquilae: «Pernicies», ait, «tibi et mihi paratur. Nam sus quercum vult evertere, ut nostram in plano facile progeniem opprimat: cotidie enim obstinata cum apro terram multam fodit». Postea feles, terrore simulato, derepit ad cubile saetosae suis: «Magno», inquit, «in periclo sunt nati tui. Nam, simul exieris cum eis, aquila celerrima eos rapiet». Feles, cum perfida accolas decepisset, tuto condidit sese cavo: inde evagata noctu suspenso pede, ubi esca sese explevit et proelem suam, pavorem simulans prospicit toto die. Ruinam metuens aquila cauta ramis desidet; aper rapinam vitans non prodit foras. Itaque inedia sunt consumpti cum suis, felisque catulis largam praebuit dapem.
da Fedro


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/44267

[darkshines] - [2018-01-13 18:58:33]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile