Alessandro Magno parla ai soldati

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Alessandro Magno parla ai soldati

 Vobiscum, o iuvenes et mei aequales, urbium invictarum munimenta superavi, montium iuga transcendi, angustias Ciliciae intravi, Indiae sine lassitudine vim frigoris toleravi: mei documenta vobis dedi, et vestri habeo. Nunc urbs Petra unum habitum habet et barbari obsident; cetera neglegunt. Invenietis viam, si (se) sollerter exploraveritis aditus ad cacumen: cum cacumen ceperitis, signum mihi dabitis et ego hostem in nos a vobis convertam. Praemium erit ei qui (che, nom. m. sing.) primus occupaverit verticem talenta decem, novem accipiet qui (che, nom. m. sing.) proximus ei venerit.
da Curzio Rufo


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/44168

[mastra] - [2017-06-23 07:47:51]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile