Lealtà di M . Attilio Regolo

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Lealtà di M . Attilio Regolo

Primo Punico bello, M. Atilius Regulus, cum consul iterum in Africa captus esset, Romam missus est, iuratus se Carthaginem, nisi redditi essent Poenis captivi nobiles quidam, esse rediturum. Quid igitur fecit ? In senatum venit, mandata exposuit, sententiam ne diceret recusavit; quamdiu iure iurando hostium teneretur, non esse se senatorem. Atque etiam (o stultum hominem, dixerit quispiam, et repugnantem utilitati suae!) reddi captivos negavit esse utile; illos enim adulescentes esse et bonos duces, se iam confectum senectute. Cuius cum valuisset auctoritas, captivi retenti sunt, ipse Carthaginem rediit; neque patriae eum caritas retinuit, nec suorum. Neque vero tum ignorabat se ad crudelissimum hostem et ad exquisita supplicia proficisci, sed iusiurandum conservandum putabat. Itaque tum, cum variis cruciatibus necabatur, erat in meliore causa quam si domi senex captivus, periurus, remansisset. Quod patriae non utile putavit, sibi honestum credidit.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/43471

[degiovfe] - [2019-05-17 10:12:23]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile