Aneddoti sulle mogli


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Aneddoti sulle mogli

 Notum est Xanthippem, Socrătis philosophi uxorem, admŏdum morosam fuisse et iurgiosam, cum irarumque et molestiarum muliebrium per diem perque noctem scatēret. Cum Alcibiădes, Socratis discipulus, feminae intemperies in maritum cognoscĕret, interrogavit Socratem: “Cur mulierem tam acerbam domo non exĭgis?”. Respondit Socrates: “Quoniam, cum illam domi talem tolĕro, insuesco et exerceor, ut ceterorum quoque foris petulantiam et iniuriam facilius tolĕrem”. Varro quoque in satura Menippea “De officio mariti” scripsit: “Vitium uxoris aut tollĭte aut tolerate. Qui tollit vitium, uxorem commodiorem praestat, qui tolĕrat sese meliorem facit”. Denĭque, ita Varro censuit “Vitia uxoris si corrĭgi non possunt («possono») toleremus: vitia, quae tolerari scilĭcet a viro honeste possunt; vitia enim flagitiis leviora sunt.”
da Gellio


Oggi hai visualizzato 3 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 12 brani.

Siamo spiacenti, ancora non è presente una traduzione di questo brano!
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile