banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
La consuetudine abitua alla sopportazione
Pagina 285 Numero 13

 Aniculae saepe inediam biduum aut triduum ferunt; subduc cibum unum diem athletae: Iovem, Iovem Olympium, eum ipsum cui (= in onore del quale) se exercebit, implorabit, ferre non posse clamabit. Consuetudinis magna vis est: pernoctant venatores in nive in montibus; uri se patiuntur Indi, pugiles caestibus contusi ne ingemescunt quidem. Gladiatores, aut perditi homines aut barbari, quas plagas perferunt! Quo modo illi qui bene instituti sunt accipere plagam malunt quam turpiter vitare? Quam saepe apparet nihil eos malle quam vel domino satisfacere vel populo! Mittunt etiam vulneribus confecti ad dominos qui quaerant quid velint: si satis iis factum sit, se velle decumbere. Qui mediocris gladiator ingemuit? Quis vultum mutavit umquam? Quis non modo stetit, verum etiam decubuit turpiter? Quis, cum decubuisset, ferrum recipere iussus collum contraxit? Tantum exercitatio meditatio consuetudo valet.
Cicerone


Hai superato il limite di traduzioni visualizzabili in un giorno.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/43209
[degiovfe] - [2017-01-28 08:48:34]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!