banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
La morte di Cremuzio Cordo
Pagina 152 Numero 8

 Si vivere vellet, Seianus rogandus erat, si mori vellet, filia roganda erat: constituit filiam fallere. Tum in cubiculo se contulit quasi aliquid gustaturus et, dimissis pueris, quaedam per fenestram, ut videretur edisse, proiecit. A cena deinde, quasi iam satis in cubiculo edisset, abstinuit. Altero quoque die et tertio idem fecit. Quarto ipsa infirmitas corporis faciebat indicium. Complexus itaque filiam ait: «Carissima filia, hoc solum celata, iter mortis ingressus sum et iam medium iter fere teneo; revocare me nec debes nec potes». Atque ita iussit lumen omne praecludi et se in tenebras condidit.
Seneca


Hai superato il limite di traduzioni visualizzabili in un giorno.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/43084
[degiovfe] - [2017-01-19 09:30:25]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!