Il decemviro Appio Claudio approfitta del suo potere (2a parte)

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Il decemviro Appio Claudio approfitta del suo potere (2a parte)

 Interea missis nuntiis, Virginius prima luce Romam advenit, cum iam civitas in foro expectatione erecta staret. Statim in forum lacrimabundus et civium opem implorans filiam suam deducit. Appius obstinatus in tribunal ascendit, et Virginiam clienti suo addixit. Tum, nullo auxilio impetrato, pater animo fractus: «Quaeso, inquit, Appi, ignosce patrio dolori, me ultimo complexu filiam meam tenere sine». Appio invito, tamen licentia patri datur, qui filiam in secretum abducit et cultro arrepto, pectus puellae transfigit. Tum ferro sibi viam facit, et respersus cruore ad exercitum profugit. Non diu postea concitatus exercitus montem Aventinum occupavit et decem tribunos militum creavit; decemviros magistratu se abdicare coegit, eosque omnes aut morte aut exilio multavit: ipse Appius Claudius in carcere necatus est.
da Lhomond


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/43029

[degiovfe] - [2017-01-13 19:31:18]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile