Lazzaro e il ricco epulone

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Lazzaro e il ricco epulone

 Homo quidam erat dives, qui induebatur purpura et bysso et epulabatur quotidie splendide. Et erat quidam mendicus nomine Lazaro, qui iacebat ad ianuam eius, ulceribus plenus, cupiens saturari micis quae cadebant de mensa divitis, nec epulo quicquam illi dabat. Quondam mendicus mortuus et ductus est ab angelis in sinum Abraham. Mortuus est autem et dives et sepultus est in inferno. Elevans autem oculos suos, cum esset in tormentis, vidit Abraham a longe et Lazarum in sinu eius; et ipse clamans dixit: «Pater, miserere mei, et mitte Lazarum ut intingat extremum digiti sui in aquam, ut refrigeret linguam meam, quia crucior in hac flamma». Et dixit illi Abraham: «Fili, recordare te recepisse bona in vita tua, et Lazarus similiter mala; nunc autem hic praemium consequitur, tu vero cruciaris».
da Vulgata


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/43018

[degiovfe] - [2017-01-13 13:20:59]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile