De vulpecula et ciconia

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
De vulpecula et ciconia

Nota est Romae Phaedri fabula de vulpecula et ciconia.
Vulpecula ad cenam ciconiam invitabat et liquidam escam ponebat in pateris. Quod ciconia nullo modo delectabatur et non satiabatur, misera revertebat domum. Sed callida ciconia, postero die, ad cenam vulpeculam invitabat et in lagona cibum intritum ministrabat. Ciconia in lagonam rostrum immittebat et satiabatur. Interea vulpecula, quia lagonae collum frustra lambebat, inedia torquebatur. Tum ciconia dicebat: "Vulpecula, ut toleravi ipse, nunc debes tolerare tu!".
da Fedro


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/42481

[darkshines] - [2016-12-05 12:06:38]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile