banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Il topo di campagna e il topo di città
Pagina 161 Numero 83

 Olim rusticus mus paupere cavo urbanum murem, suum veterem amicum, accipiebat. Ille ("quello", nom. sing. m.) cicerem, longam avenam, aridum acinum lardique frusta amico praebebat. Tandem urbanus mus ad rusticum: «Amice, mihi beata vita est: enim non in silvis neque ruri (da rus, caso locativo, "in campagna") habito, frugalem cibum non edo, sed luxuriose vivo. Mecum veni, meum pulchrum domicilium tibi ostendam». Agrestis mus condicionem accipiebat, cum amico suo iter faciebat et in oppidum perveniebat. Iamque nox medium caeli spatium tenebat, cum duo ("quando i due") mures vestigia ponunt in locupletam regiam, ubi opulenta cena parata erat ("era stata preparata"). Rusticus mus laetus omnia edit. Sed subito clamore mures terrebantur. Ingentes canes latrabant et mures currebant per totum conclave. Tum rusticus: «Mihi gratum est ruri vivere. Me silva cavusque ab insidiis protegunt. Mihi parvus cibus est, sed securus».
Orazio


Hai superato il limite di traduzioni visualizzabili in un giorno.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/42276
[degiovfe] - [2016-12-09 10:25:43]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!