Alcibiade fanciullo offre un consiglio a Pericle


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Alcibiade fanciullo offre un consiglio a Pericle
Pagina 87 Numero 10

 Alcibiades ille, cuius nescio utrum bona an vitia patriae perniciosiora fuerint – illis enim cives suos decepit, his adflixit –, cum adhuc puer ad Periclem avunculum suum venisset eumque secreto tristem sedentem vidisset, interrogavit quid ita tantam in vultu confusionem gereret. At illo dicente mandatu se civitatis propylaea Minervae, quae sunt ianuae arcis, aedificasse consumptaque in id opus ingenti pecunia, non invenire quo pacto ministerii rationem redderet atque ideo conflictari, «Ergo» inquit (= disse) «quaere potius quemadmodum rationem non reddas». Itaque vir amplissimus et prudentissimus puerilem consilium adhibuit atque id egit ut Athenienses, finitimo implicati bello, rationes exigere non vacarent (= avere tempo per).
da Valerio Massimo


Oggi hai visualizzato 12 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 3 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/42117

[silvana] - [2017-11-19 17:35:42]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile