banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Orfeo ed Euridice
Pagina 85 Numero 37

 Orpheus clarus poeta est; lyrae sono - antiqui dicebant - beluas molliebat et etiam saxa commovebat; rapidas quoque pelagi undas lyrae sono sedabat. In Thracia vitam beatam agebat cum sponsa, pulchra nympha Eurydice ("Euridice", abl. sing.), quam ("che", acc. f. sing.) mirifice diligebat. Olim sponsam vipera mordet et veneno necat. Orpheus magna tristitia lyra canere desinit, diu per silvas errat et continenter (avv.) flet. Denique in Tartarum descendit, quia ("poiché") optat sponsam ad vivos reducere. Ad Proserpinae solium accedit et lyra suaviter (avv.) canit; mortuorum umbrae undique (avv. di moto da luogo) accurrunt, monstrum Cerberus tacet, damnatorum supplicia cessant. Pluto ("Plutone", nom. sing.) et Proserpina, Inferorum dei, lyrae sono commoti ("commossi", nom. m. plur.), poetae vota exaudiunt, sed Orpheo dicunt: «Eurydice (nom. sing.) ad vivos remeabit nisi ("se non") in via ab Inferis ad terram oculos ad sponsam tuam vertes». Orpheus gaudio exultat sed, dum ("mentre") procedit, incaute oculos vertit. Statim Eurydice (nom. sing.) ex oculis evanescit et miser Orpheus sponsam in perpetuum amittit.


Hai superato il limite di traduzioni visualizzabili in un giorno.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/42058
[degiovfe] - [2016-12-08 10:54:59]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!