banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
De Alexandri humanitate
Pagina 135 Numero 29

 In Alexandri castra Macedo gregarius miles pervenerat, aeger ob frigus se et arma sustenstans. Quo viso rex, qui acceso igne refovebat artus, ex sella sua exsiluit torpentemque militem et vix compotem mentis, demptis armis, in sua sede iussit considere. Ille diu nec ubi requiesceret nec a quo esset exceptus cognovit. Tandem, recepto calore vitali, ut regiam sedem regemque vidit, territus surgit. Quem intuens Alexander: «Ecquid intellegis, miles», inquit, «quanto meliore sorte quam Persae sub rege vivatis? Illis enim in sella regis consedisse capital esset, (sarebbe un buon motivo di condanna) tibi saluti fuit».
Curzio Rufo


Hai superato il limite di traduzioni visualizzabili in un giorno.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/41002
[emi53rm] - [2020-04-26 07:00:48]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!