La Metamorfosi di Dafne

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
La Metamorfosi di Dafne

Antiqui poetae narrant de mutata forma nymphae Daphnes, Phebi primi amoris et filiae Penei, dei fluvialis. Cupidus volat ad montem Parnasum, duo tela e pharetra traxit. Prima sagitta plumbea fugabat, altera ex auro faciebat amorem. Aurea saggitta Phoebum vulneravit, plumbea Daphnen. Statim deus amat, nympha autem nomen amoris fugit. Daphne patrem non celat odium nuptiarum et multis precibus orat: « Pater, si flumnis nomen habes, mihi subveni: dona mihi perpetuam virginitarem sicut Diana a pater Iove donabatur!». Interea, animus dei exardebat et nutriebat sterilem amorem. Olim, dum fugit puella in silvarus tenebras, deus virginem premit agitatque, et clamat: «Noli me fugere!». Tum nympha orat: «Pater, da mihi opem! perde meam pulchram formam!». Statim gravis torpor occupat virginis corpus: mollia praecordia cinguntur tenui libro; in frondem crines, in ramos bracchia crescunt; pedes pigris radicibus haerent; solus nitor remanet nymphae, sed est nunc nitor lauri. Phoebus autem etiam arborem amat et dicit: «At quoniam coniunx mea non eris, saltem mea arbor certe eris!». Laurus ramis adnuit et cacumen ut caput agitavit
da Ovidio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/40912

[darkshines] - [2016-03-15 18:08:56]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile