Phocion Atheniensis


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Phocion Atheniensis
Pagina 209 Numero 36

 Phocion Atheniensis, etsi saepe exercitibus praefuit summosque magistratus coepit, tamen multo eius notior est integritas vitae quam rei militaris labor. Itaque huius (riferito a labor) memoria est nulla, illius autem magna fama, ex quo cognomine Bonus est appellatus. Fuit enim perpetuo pauper, cum divitissimus esse posset propter frequentes honores potestatesque summas, quae ei a populo dabantur. Hic, cum a rege Philippo munera magnae pecuniae repudiaret legatique suaderent ut acciperet (ad accettare) simulque admonerent ut liberis tamen suis prospiceret (che badasse), quibus difficile erat in summa paupertate tantam paternam gloriam servare, iis ille: «Si mei similes erunt, idem hic agellus» inquit «illos alit, qui me ad hanc dignitatem perduxit; sin dissimiles, illorum luxuria non aletur meis impensis».
da Cornelio Nepote


Oggi hai visualizzato 8 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 7 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/40817

[darkshines] - [2016-03-20 09:51:20]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile