Dedalo e Pernice (1° parte)


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Dedalo e Pernice (1° parte)
Pagina 187 Numero 6

 Daedalus, clarus artifex, Athenis vivebat, ubi Perdicem, sororis suae filium, apud se recepit. Perdix, adulescens singularis ingenii et magnae voluntatis, mirum discipulum egregiumque inventorem se praebuit. Trahens in exemplum piscium spinas, in ferro dentes incidit et serrae usum repperit. Multa alia nova utiliaque instrumenta excogitavit, sed Daedalus nepotis peritiae invidus ex arce sacra Minervae infelicem deiecit. Dea autem, artificum patrona, commota miserabundo casu ingeniosi iuvenis, Perdicem decidentem avem reddidit: nam, mirabile visu, adulescentis corpus pennis velavit, ingenii vigorem ac manuum velocitatem in alas pedesque posuit. Sic originem habuit avis perdix, dissimilis aliorum avium natura et moribus. Perdix avis autem, antiqui casus memor et edita timens, propter humum volitat, nidum in proceris ramis non solet contruere nec in alta turri et ova in saepibus ponit.
da Ovidio


Oggi hai visualizzato 8 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 7 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/39899

[darkshines] - [2015-12-12 00:11:16]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile