La leggenda di Tirreno


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
La leggenda di Tirreno

 Tyrrhenus cum fratre Lydo magna cum indulgentia regnum tenebat, quare ingentem frequentiam populi habebant nec cives patriam relinquere exoptabant. Sed tanta regum bonitas magnae egestatis causa fuit. Tum reges statuerunt dividere turbam: omnis pars populi alternis diebus (=giorni, abl. plur.) a cibis abstinebat et ludis se dabat. Atque excogitaverunt aleas, pilae lusionem, tibiae tubarumque modulationem. Sed fames nullo eorum consilio relevabatur et postremo necessitas vicit. Tunc Tyrrhenus alteri fratri dixit: «Unus nostrum cum populo suo ex regno in alias terras discedet, alter autem hic manebit». Sors Tyrrhenum designavit: is patriam reliquit Italiamque navibus petivit. Sed in mari decessit et mare ab eo nomen Tyrrhenum accepit. Tuscus, regis filius, in Italiam postea pervenit et regio ab eo nomen Tusciam habuit.
da Servio Onorato


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/39821

[darkshines] - [2015-12-10 13:16:02]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile