L'aquila e la cornacchia


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
L'aquila e la cornacchia

 Contra vim nullus homo satis munitus est. Si vero vafer consiliator consilium suum praestat, vis et calliditas simul magnorum damnorum causa sunt. Aquila testudinem deprehenderat, sed miserum animal corpus suum in firma testa abdiderat et illaesum manserat. Deinceps venit cornix et avium reginae dixit: «Opimam sane praedam rapuisti unguibus tuis, sed magnum eius pondus te lassabit. Consilium opportunum tibi dabo, si partem praedae mihi promiseris». Postquam aquila sceleris sociam cornicem fecit, malum propositum suum ei aperuit: «Super scopulum praecipita testudinem: is duram corticem illidet et cibum copiosum facile habebimus». Aquila callido consilio paruit et cum cornice, vafra adiutrice, dapem divisit. Sic testudo, quamquam tuta erat naturae munere, robori et calliditati succubuit.
da Fedro


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/39818

[darkshines] - [2015-12-13 11:58:04]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile