Damòne e Finzia

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Damòne e Finzia

Dionysius, Syracusarum tyrannus, admodum crudelis erat ac cotidie omni modo cives excruciabat: tum Phintias Pythagoreus, suis civibus profecturus, statuit eum necare. Sed, dum Phintias pugione tyrannum percussurus est, Dionysii satellites eum comprehenderunt et tyrannus, qui mortem effugerat, statim eum capitis damnavit. Phintias sententiam aequo animo accepit sed a tyranno unam gratiam petivit, ut posset («di potere») domum redire atque matrem postremum («per l'ultima volta») revisere. Promisit se rediturum esse («che sarebbe tornato») Syracusas intra tres dies et amicum Damonem promissionis sponsorem dedit. Dionysius, Damone in vinvucla coniecto, Phintiam liberavit. Phintias matrem revisit sed eius reditus admodum difficilis fuit, quia prae vehementi pluvia altum ac turbineum flumen transire non poterat («poteva»). Die constituta iam Dionysii milites Damonem pro Phintia necaturi erant, cum repente Phintias pervenit. Tyrannus, tanto («tanto grande») amicitiae et fidei documento commotus, Phintiae veniam concessit, ei libertatem dedit ambosque amicos incolumes dimisit.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/3981

[darkshines] - [2011-01-16 19:59:55]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile