Vercingetorige si difende dalle accuse... con testimoni romani!


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Vercingetorige si difende dalle accuse... con testimoni romani!
Pagina 107 Numero 4

 Vercingetorix, cum ad suos redisset, proditionis ("di tradimento") est insimulatus, quod castra propius Romanos movisset, quod cum omni equitatu discessisset, quod sine imperio tantas copias reliquisset, quod eius discessu Romani tanta opportunitate et celeritate venissent. Non haec omnia fortuito aut sine consilio accidere potuisse dicebant, regnum illum Galliae malle Caesaris concessu quam ipsorum habere beneficio. Multis vero pro se dictis, producit servos, quos in pabulatione paucis ante diebus exceperat et fame vinculisque excruciaverat. Hi, iam ante edocti quae interrogati pronuntiarent, milites se esse legionarios dicunt; declarant fame atque inopia adductos clam ex castris exisse, ut quid frumenti aut pecoris in agris reperire possent, et simili omnem exercitum inopia premi nec iam vires sufficere cuiusquam nec ferre operis laborem posse. Quapropter statuerat Caesar, nulla re infecta in oppidi oppugnatione, triduo exercitum deducere. «Haec» inquit «a me beneficia habetis, quem proditionis insimulatis».
da Cesare


Oggi hai visualizzato 6 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 9 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/39557

[darkshines] - [2017-03-29 13:15:51]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile