I congiurati uccidono Cesare

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
I congiurati uccidono Cesare

Caesarem assidentem conspirati specie officii ("con il pretesto di rendergli onore") circumsteterunt, ilicoque Cimber Tullius, quasi aliquid ("qualcosa", pron. indef., acc. n.) rogaturus, propius accessit, renuentique et gestu in aliud tempus remittenti ab umeris togam apprehendit; deinde, clamantem: "Ista quidem vis est!" alter e Cascis ("uno dei due fratelli Casca") aversum vulnerat paulum infra iugulum. Caesar Cascae brachium arreptum graphio traiecit, sed conspirati, strictis pugionibus, eum undique ("da ogni parte") circumdabant vulnerare cupientes. Ut hoc animadvertit, toga caput obvolvit, simul sinistra manu sinum ("l'orlo della toga") ad ima crura deduxit: optabat enim, etiam inferiore parte corporis velata, honeste cadere. Atque ita viginti et tribus ("ventitré", abl. pl) plagis confossus est, uno modo gemitu ad primum ictum edito. Caesar exanimis diffugientibus cunctis, aliquamdiu iacuit, donec, lecticae impositum, servoli domum reduxerunt. Fuerat animus coniuratis corpus occisi in Tiberim trahere, bona publicare, acta rescindere; sed, metu Marci Antonii consulis et magistri equitum Lepidi, destiterunt.
da Svetonio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/39466

[silvana] - [2016-02-04 19:26:39]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile