Un aneddoto sul filosofo Diogene


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Un aneddoto sul filosofo Diogene

 Non pauci servi fuerunt, qui post philosophi clari exiterunt. Diogenes etiam Cynicus servitutem servivit. Sed is ex libertate in servitutem venum ierat. Quem cum emere vellet Xeniades Corinthius, ecquid artificii novisset percontatus, "Novi", inquit Diogenes, "hominibus liberis imperare". Tum Xeniades, responsum eius demiratus, emit et manu emisit filiosque suos ei tradens: "Accipe", inquit, "liberos meos, quibus imperes".
da Gellio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/38779

[emi53rm] - [2017-08-19 17:57:16]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile