I "faticosi" viaggi di Verre


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
I "faticosi" viaggi di Verre
Pagina 433 Numero 26

Urbem Syracusas Verres elegerat, cuius hic situs atque haec natura est loci caelique ut nullus umquam dies tam magna ac turbulenta tempestate fuerit quin ("che... non") paulum temporis ("per poco tempor") sol adfuerit. Hic ita vivebat iste bonus imperator hibernis mensibus, ut nullus facile eum videret non modo extra tectum, sed ne extra lectum quidem (ne... quidem "neppure"). Cum autem ver adest, dabat se labori atque itineribus; in quibus eo usque se praebebat patientem atque impigrum, ut eum nemo ("nessuno", nom.) umquam in equo sedentem viderit. Nam, ut mos fuit Bithyniae regibus, lectica octaphoro farebatur ("era trasportato"), in qua pulvinus erat perlucidus Melitensis, rosa fartus; ipse autem coronam habebat unam in capite, alteram in collo, reticulumque ad nares sibi admovebat tenuissimo lino factum, minutis maculis, plenum rosae foliis. Sic confecto itinere cum ad quodcumque oppidum venerat, eadem lectica usque in cubiculum deferebatur ("era portato").
da Cicerone


Oggi hai visualizzato 5 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 10 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/38578

[silvana] - [2015-09-22 11:43:50]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile