Alessandro espugna Celene, capitale della Frigia

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Alessandro espugna Celene, capitale della Frigia

 Alexander ad urbem Celaenas exercitum admovit. Illa tempestate moenia interfluebat Marsyas amnis, fabulosis Graecorum carminibus inclitus. Fons eius ex summo montis cacumine excurrens in subiectam petram magno strepitu aquarum cadit, inde diffusus circumiectos rigat campos, liquidus et suas dumtaxat undas trahens. Itaque color eius placido mari similis locum poetarum mendacio (fantasia) fecit: quippe traditum est nymphas amore amnis retentas in illa rupe considere. Ceterum, quamdiu intra muros fluit, nomen suum retinet at cum extra munimenta se evolvit, maiore vi ac mole agentem undas, Lycum appellant. Alexander urbem destitutam a suis intrat, arcem vero, in quam cives confugerant, oppugnare adortus, caduceatorem praemisit qui denuntiaret, ni dederent, ipsos ultima esse passuros. Illi caduceatorem in turrem perduxerunt ut intueretur quanta esset altitudo atque iusserunt Alexandro renuntiare se inexpugnabiles esse ac ad ultimum pro fide morituros esse. Ceterum, ut circumsederi arcem viderunt, dederent urbem et, postquam nihil a DarEo praesidii mittebatur, permisere se regi Alexandro.
da Curzio Rufo


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/38200

[silvana] - [2016-01-08 17:21:28]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile