I furti di opere d’arte compiuti da Verre a Siracusa


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
I furti di opere d’arte compiuti da Verre a Siracusa

 Verres mensas Delphicasa e marmore, crateras ex aere pulcherrimas, vim maximam vasorum Corinthiorum ex omnibus aedibus sacris abstulit Syracusis. Nolite credere mediocri dolore Syracusanos adfectos esse. Non ita est, iudices, primum quod omnes Graeci religione moventur et deos patrios, quos a maioribus acceperunt, colendos sibi diligenter et retinendos esse arbitrantur; deinde quia haec opera atque artificia, signa, tabulae pictae Graecos homines magnopere delectant. Itaque ex illorum querimoniis intellegere possumus haec illis acerbissima videri quae forsitan nobis levia et contemnenda videantur. Mihi credite, iudices, nullas calamitates et iniurias Graeci homines gravius ferunt ac tulerunt quam huiuscemodi spoliationes fanorum atque oppidorum. Licet Verres dicat emisse se, sicut solet dicere, credite mihi, iudices: nulla umquam civitas tota Asia et Graecia signum ullum, tabulam pictam ullam, ullum denique ornamentum urbis, suA voluntate cuiquam vendidit.
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/37972

[darkshines] - [2016-11-30 14:55:18]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile