Due studiosi si incontrano in biblioteca


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Due studiosi si incontrano in biblioteca

 Cum essem in Tusculano meo vellemque e bibliotheca pueri (giovane) Luculli quibusdam libris uti, veni in villam eius ut eos ipse, ut solebam, inde promerem. Quo cum venissem, Marcum Catonem, quem ibi esse nescieram, vidi in bibliotheca sedentem, multis circonfusum Stoicorum libris. Erat enim in eo inexhausta aviditas legendi nec lectione satiari poterat. Nam, ne reprehensionem quidem vulgi inanem reformIdans, in ipsa curia legere solebat, dum senatus cogeretur, nihil operae rei publicae detrahens. Cum ergo accidisset ut alter alterum necopinato videremus, surrexit statim. Deinde primae illae salutationes, quae in congressu solent: «Quid tu» inquit «huc venis? A villa, credo, et, si ibi te esse scivissem, ad te ipse venissem». «Heri,» inquam «ludis commissis, ex urbe profectus, veni ad vesperum. Causa fuit huc veniendi ut quosdam hinc libros promerem. His libris puto Lucullum nostrum maxime delectari. Iam autem imbui debet iis artibus, quas si, dum est tener aetate, combiberit, ad maiora veniet paratior».
da Cicerone


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/37940

[silvana] - [2016-01-12 12:48:32]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile