L'incontro di due poeti tragici


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
L'incontro di due poeti tragici

Cum Pacuvius grandi iam aetate et morbo corporis diutino delibitatus, Tarentum ex Urbe Roma concessisset, Accius tunc haud parvo iunior discedens in Asiam, cum in oppidum venisset, devertit ad Pacuvium comiterque invitatus et plusculis ab eo diebus retentus, tragoediam suam, cui Atreus nomen est, ei desideranti legit. Cum Pacuvius putaret sonora quae Accius scripserat et grandia, sed duriora paulum et acerbiora, «Ita est» inquit Accius «ut dicis, meliora erunt qua deinceps scribam». «Nam quo in pomis est», idem inquit «est in ingeniis; quae dura et acerba gignuntur, post crescunt mitia et iucunda; sed quae gignuntur statim vieta et mollia atque in principio sunt uvida, non matura mox fiunt (diventanO) sed putria». Igitur viri debent relinquere in ingenio quod dies atque aetas mitifiant.
da Gellio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/37729

[silvana] - [2015-07-31 12:27:27]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile