Discorso di Scipione ai suoi soldati

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Discorso di Scipione ai suoi soldati

 Scipio, priusquam exercitum educeret in aciem, talem orationem habuit: «Novo imperatori apud novos milites pauca verba facienda sunt. Nunc cum iis est vobis, milites, pugnandum quos terra marique priore bello vicistis, a quibus stipendium per viginti annos exegistis. Cum his equitibus, cum his peditibus pugnaturi estis. At nunc non est vobis dimicandum pro decore tantum, sed pro salute! Non de possessione Siciliae ac Sardiniae, de quibus quondam agebatur, sed pro Italia est vobis pugnandum. Nec est alius a tergo exercitus, qui, nisi ("se non") nos vincimus, hosti obsistat ("possa ostacolare" + dat.). Hic est obstandum, milites, velut ante Romana moenia. Non solum corpora nostra, sed coniuges ac liberi parvi nobis protegendi sunt; nec domesticae curae solum considerandae sunt, sed est cogitandum senatum et totum populum Romanum nunc nostras manus intueri».
da Livio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/37409

[silvana] - [2016-04-01 14:05:19]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile