Il re Priamo a colloquio con Achille


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Il re Priamo a colloquio con Achille

 Cum infelix Priamus Hectoris filii sui audivisset tristem casum, ossa eius sepelire voluit. Currum igitur, in quem pretiosa munera conlata erant, conscendit. A Mercurio ductus, ad Graecorum castra cum fido Idaeo perrexit, et in Achillis tentorium statim iniit, in quo cum comitibus sedebat Mirmidonum rex. Senex ad herois pedes procubuit; ab eo inde Achillis genua prehensa sunt. Narrant Priamum supplici voce ita coepisse orare: "Memento patris tui Pelei, divine Achilles! Ille nunc fortasse, a finitimis oppressus, sine auxilio multa pericula fert. Tu tamen vivus es et ad eum fortasse redibis. At mihi misero tot filii fortissimi in proeliis perierunt. Ille vero, qui superstes erat et nos nostraque singulari virtute defendebat, ille a te, Achilles, in proelio nuper interfectus est. Huius filii corpus ego redimere cupio. Itaque ad te veni supplex et pretiosa munera pro redemptione attuli".
da Igino


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/36994

[darkshines] - [2015-12-07 15:07:59]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile