Sono quest i miei incantesimi, o Quiriti


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Sono quest i miei incantesimi, o Quiriti
Pagina 488 Numero 30

 C. Furius Chresimus, e servitute liberatus, cum in parvo admodum agello fructus perciperet quam ex amplissimis vicinitas, in invidia magna erat, ceu fruges alienas perliceret veneficiis. Quamobrem, a Spurio Albino curule die dicta, metuens damnationem, cum in suffragium tribus oporteret ire, instrumentum rusticum omne in forum attulit et adduxit familiam validam atque bene curatam ac vestitam, ferramenta egregie facta, gravis ligones, vomeres ponderosos, boves saturos. Postea dixit: " Veneficia mea, Quirites, haec sunt; nec possum vobis ostendere aut in forum adducere lucubrationes meas vigiliasque et sudores". Omnium sententis absolutus itaque est.
da Plinio il Vecchio


Oggi hai visualizzato 8 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 7 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/36688

[mastra] - [2015-03-11 13:46:45]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile