Amore di Euclide per la filosofia


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Amore di Euclide per la filosofia
Pagina 117 Numero 13

 Decreto suo Atheniense cavErant ut, qui Megarensis civilis esset, si intulisse Athenas pedem prehensus esset, ea res ei homini capitalis esset; tanto Athenienses odio flagrabant finitimorum hominum Megarensium! Tum Euclides, qui indIdem Megaris erat quique ante id decretum et esse Athenis et audire Socratem consueverat, postquam id decretum sanxerunt, sub noctem, cum advesperasceret, tunica longa muliEbri indutus et pallio versicolore amictus et caput velatus e domo sua MegAris Athenas ad Socratem commeabat, ut vel noctis aliquo tempore consiliorum sermonumque eius fieret particeps; rursusque sub lucem milia passuum paulo amplius viginti, eadem veste illa tectus redibat. At nunc videre est philosophos ultro currere, ut doceant, ad fores iuvenum divItum, eosque ibi sedere atque opperiri prope ad meridiem, donec discipuli nocturnum omne vinum edormiant.
da Gellio


Oggi hai visualizzato 11 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 4 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/36440

[silvana] - [2015-07-28 18:22:14]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!
Modalità mobile