Una preghiera a Iside


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Una preghiera a Iside

Tu, sancta et humani generis sospitatrix perpetua, dulcem matris affectionem miseris mortalibus tribuis. nec dies nec nox ac ne momentum quidem tenue transcurrit sine beneficiis tuis; terra marique homines protegis et, depulsis vitae procellis, salutarem porrigis dexteram, qua fortunae tempestates mitigas et stellarum noxios meatus cohibes. Te Superi colunt, observant Inferi, tu rotas terrarum orbem, luminas solem, regis mundum, calcas Tartarum. Tibi surgunt sidera, redeunt tempora, gaudent numina, tibi omnia serviunt elementa. Tuo nutu spirant flamina, germinant semina, crescunt germina, tuam maiestatem perhorrescunt aves caelo meantes, ferae montibus errantes, seprentes solo latentes, beluae ponto natantes. At mihi vocis ubertas ad dicenda (per dire) ea, quae de tua maiestate sentio, non sufficit.
da Apuleio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/36028

[mastra] - [2015-02-24 16:04:00]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile