Vicende del conflitto fra Roma e Cartagine (B)

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Vicende del conflitto fra Roma e Cartagine (B)

Desperans Hannibal Hispanias contra Scipionem diutius posse retinere, fratrem suum Hasdrubalem qui auxilium ferret ad Italiam cum omnibus copiis evocavit. is veniens eodem itinere,quo etiam Hannibal venerat, a consulibus Ap. Claudio Nerone et M. Livio Salinatore apud Senam, Piceni civitatem, in insidias conpositas incidit. Strenue tamen pugnans occisus est. Q. Caecilio L. Valerio consulibus, quae civitates in Brittiis ab Hannibale tenebantur, eae omnes Romanis se tradiderunt. Scipio consul est factus et in Africam missus. Cui viro divinum quiddam inesse existimabatur, adeo qui putaretur etiam cum numinibus habere sermonem. is in Africa contra Hannonem, ducem Afrorum, pugnat; Syphacem, Numidiae regem, qui se Afris coniunxerat, capit et castra eius invadit. Syphax cum nobilissimis Numidis et infinitis spoliis Romam a Scipione mittitur. Qua re audita omnis fere Italia Hannibalem deserit. Ipse a Carthaginiensibus redire in Africam iubetur, quam Scipio vastaret. ita anno septimo decimo ab Hannibale Italia liberata est.
da Eutropio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/35921

[silvana] - [2015-05-11 16:48:00]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile