Calgaco esorta i Caledoni (II)

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Calgaco esorta i Caledoni (II)

Liberos cuique ac propinquos suos natura carissimos esse voluit: hi a Romanis alibi servituri auferuntur. Bona fortunaeque in tridutum, ager atque annus in frumentum, corpora ipsa ac manus silvis ac paludibus emuniendis inter verbera et contumelias conteruntur. Sed hoc bene novimus, virtutem porro ac ferociam subiectorum ingratam mperantibus esse. Nos integri et indomiti et in libertatem, non in paenitentiam, bellaturi sumus. Hic dux, hic exercitus: ibi tributa et ceterae servientum poenae, quas in aeternum perferre aut statim ulcisci in hoc campo est. Proinde, ituri in aciem, et maiores vestros et posteros cogitate!». Excepere orationem alacres, ut barbaris moris, fremitu cantuque et clamoribus dissonis.
da Tacito


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/35844

[degiovfe] - [2019-04-04 20:20:45]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile