La battaglia di Pistoia (I)

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
La battaglia di Pistoia (I)

Postquam in castra nuntius pervenit Romae coniurationem patefactam esse atque Lentulum et Cethegum ceterosque coniuratos, quos supra memoravi, interfectos esse, plerique, quos ad bellum spes rapinarum aut novarum rerum studium inlexerat, dilabuntur. Reliquos Catilina per montes asperos magnis itineribus in agrum Pistoriensem abduxit eo consilio, ut per tramites occulte perfugeret in Galliam Transalpinam. At Q. Metellus Celer praetor cum tribus legionibus in agro Piceno praesidebat. Igitur ubi iter eius ex perfugis cognovit, castra propere movict ac sub ipsis radicibus montium consedit, qua illi descensus erat in Galliam properanti. Sed Catilina, postquam vidit montibus atque copiis hostium sese clauum, in urbe res adversas atque fugae praesidiique spem adfectam esse, statuit cum Romanis quam primum confligere.
da Sallustio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/35759

[darkshines] - [2017-02-08 21:39:48]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile