Discorso di Aristeno a favore dei Romani (II)

Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Discorso di Aristeno a favore dei Romani (II)

Mare in potestate habent; terras quascumque adeunt extemplo dicionis suae faciunt; quod togant, cogere possunt. Nolite ergo fastidire quod omnibus votis petendum erat. nec saepe nec diu eadem occasio erit: liberare enim vos a Philippo iam diu mavultis quam audetis. Sine vestro labore et periculo qui vos in libertatem vindicarent cum magnis classibus exercitibusque mare traiecerunt. Praeterea, aut socios aut hostes Romanos vos habere necesse est: utrum malitis?». Secundum orationem praetoris murmur ortum est aliorum cum adsensu, aliorum inclementer adsentientes increpantium. Et iam non singuli tantum sed populi universi inter se altercabantur.
da Livio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/35755

[darkshines] - [2016-10-26 20:18:26]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile