Silla convince Bocco a tradire Giugurta


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
 
Silla convince Bocco a tradire Giugurta

Rex Bocchus, qui Mauris omnibus imperitabat, per litteras a Mario consule petivit ut Sullam ad se mitteret. Sulla conloquio diem, locum, tempus delegit. Postquam, sicut voluerat, congressi sunt, Sulla dicit se missum a consule venisse quaesitum ab eo pacem an bellum agitaturus esset. Ac statim sic rex incipit: «Bellum ego populo Romano neque feci, neque factum umquam volui. Gerite, quod vultis, cum Iugurtha bellum. Praeterea, si quid meque vobisque dignum petiveris, haud repulsus abibis». Ad ea Sulla pro se breviter et modice, de pace et cmmunibus rebus multis verbis disseruit. Postea Bocchus Iugurtham Romanis tradere iussus est. Rex primo negitare, dicens cognationem, adfinitatem, praeterea foedus intervenisse. Denique, saepius fatigatus, leniri et ex voluntate Sullae omnia se facturum promittere. Ceterum ad simulandam pacem, cuius Iugurtha, defessus bello, avidissimus erat, quae utilia visa essent constituunt. Ita, conposito dolo, digrediuntur.
da Sallustio


Oggi hai visualizzato brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 15 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/35632

[mastra] - [2015-04-23 15:21:47]
Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!

Modalità mobile